Volere o essere? Questo è il dilemma…

Oggi voglio dedicare la mia attenzione a tutte quelle persone che fino ad oggi non sono riuscita a “convincere” a fare qualcosa di importante per se stessi, e se tu sei uno di quelli che “vorrei”, che “se potessi farei”, che “mi piacerebbe”, beh, allora questo articolo è anche per te.
Ho imparato con il passare degli anni che per ottenere ciò che meriti ( e non ciò che vuoi, che è ben diverso), ti devi fare il cosiddetto “mazzo”, ti devi rimboccare le maniche e sudare e il mio non è un discorso riferito solo al sudore fisico, anzi… Devi avere la forza e il coraggio di sfidarti, di alzare l’asticella, di oltrepassare quelli che ritieni essere i tuoi limiti.
Ho imparato anche che tutti “vorrebbero” realizzare i propri obiettivi, i propri sogni ma che, ahimè, quando si tratta di concretizzare la folla si dilegua.
Durante i miei corsi faccio concretamente provare la differenza tra la “motivazione” e l’atteggiamento”, e le persone capiscono il vero senso del perchè in tanti non realizzano ciò che meritano pur “volendolo”, pur desiderandolo.
La motivazione non è altro che il volere qualcosa, l’ “io voglio questo o quello…” e per ottenerlo ovviamente mi focalizzo su ciò che DEVO FARE.
L’atteggiamento è “IO SONO QUESTO O QUELLO…” per cui il mio focus ricade sull’ESSERE, senza fronzoli intorno, solo sull’ESSERE… e se io sono in automatico mi muovo, agisco e ottengo.
…e come si fa a trasformare la motivazione in atteggiamento?
Bella domanda… sicuro di volere la risposta?
L’unico modo per attuare questa trasformazione è lavorare su di te, l’unico modo è CRESCERE ed EVOLVERTI sul piano personale, questa è la garanzia per raggiungere i risultati che meriti.
A tutti quelli che hanno fatto del “condizionale” uno stile di vita dico: quando deciderete di lasciare ogni “condizione” a vantaggio della dignità personale, beh, noi siamo qui, pronti a darvi tutti gli strumenti necessari per tirare fuori CHI SIETE VERAMENTE.
…a tutti gli altri che rimarranno nel “condizionale”… IN BOCCA AL LUPO!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Share This