FacebookTwitter

Halleluja

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Almeno una volta nella vita tutti hanno ascoltato questa canzone e sono rimasti colpiti dall’emozione che suscita… Decine le versioni e ultimamente, con la morte del suo immenso autore e poeta Leonard Cohen, sono aumentate notevolmente. E’ un testo del 1984 e fin dal suo esordio ha subìto tantissime variazioni dall’autore stesso tanto che non le può essere attribuito un significato specifico e univoco visto che Cohen ha scritto oltre 80 strofe per questa canzone… Comunque sia, diciamo che la prima versione riprende alcuni passi religioni, nelle versioni successive il testo si riempie di allusioni erotiche, sentimenti contrastanti, ribellioni, violenze, ecc…. “Questo mondo è pieno di conflitti e pieno di cose che non possono essere unite ma ci sono momenti nei quali possiamo trascendere il sistema dualistico e riunirci e abbracciare tutto il disordine, questo è quello che io intendo per...

Mangia prega ama

in Al Cinema col Coach, Rubriche

Le opinioni su questo film sono controverse, la critica lo ha stroncato, ma come già detto , questo è uno dei motivi che mi spinge a guardare ciò che la convenzione scarta…😉 Questo film del 2010 lo amo molto perché, al di là della storia molto bella, un viaggio di ricerca, è l’atmosfera che respiro al solo ricordo del film che più mi appassiona. La colonna sonora, i posti, le motivazioni, il viaggio… La trama è davvero semplice: una scrittrice newyorkese, sposata con un professionista, con una bellissima casa, una bellissima vita (all’apparenza)… che all’improvviso si “sveglia” e si accorge di aver costruito minuziosamente  una vita non sua, che non le appartiene. Da qui parte il viaggio verso se stessa… Dal “risveglio” appaiono le prime difficoltà di chiunque abbia sperimentato un’esperienza simile e cioè…comunicare la...

“La nostalgia è l’amore che rimane!”

in dal web

Come oncologo con 29 anni di esperienza professionale, posso affermare di essere cresciuto e cambiato a causa dei drammi vissuti dai miei pazienti. Non conosciamo la nostra reale dimensione fino a quando, in mezzo alle avversità, non scopriamo di essere capaci di andare molto più in là. Ricordo con emozione l’Ospedale Oncologico di Pernambuco, dove ho mosso i primi passi come professionista. Ho iniziato a frequentare l’infermeria infantile e mi sono innamorato dell’oncopediatria. Ho assistito al dramma dei miei pazienti, piccole vittime innocenti del cancro. Con la nascita della mia prima figlia, ho cominciato a sentirmi a disagio vedendo la sofferenza dei bambini. Fino al giorno in cui un angelo è passato accanto a me! Vedo quell’angelo nelle sembianze di una bambina di 11 anni, spossata da due lunghi anni di trattamenti diversi, manipolazioni, iniezioni e...

Esiste il male?

in dal web

Un professore di filosofia ateo resta immobile dinanzi alla sua classe e dopo chiede a uno dei suoi studenti di alzarsi: “Tu sei cristiano, non è vero figliolo?” “Sì, signore”, risponde lo studente. “Così credi in Dio?” “Certamente”. “Dio è buono?” “Certo! Dio è buono”. “Dio è onnipotente? Dio può fare qualsiasi cosa? “Sì”. “Sei buono o cattivo?” “La Bibbia dice che sono cattivo”. Il professore sorride deliberatamente. “Aha! La Bibbia!” riflette per un istante. “Rispondi a questa domanda. Diciamo che c’è una persona malata e tu puoi curarla. Puoi farlo. La aiuteresti? Ci proveresti?” “Sì, signore”. “Quindi sei buono…!” “Non direi questo”. “Ma perché non lo diresti? Aiuteresti una persona malata e storpia, se...

Imagine

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Immagina… Già nel titolo c’è un invito alla speranza, alla creazione e al ricordo, a costruire qualcosa di più bello della realtà attuale, e più che all’immaginazione sembra un richiamo a ricordare, visto che gli elementi interessati sono interpretazioni reali se guardati dal giusto punto di vista… Imagine è il brano musicale più celebre di John Lennon durante la sua carriera da solista, dopo lo scioglimento dei Beatles. Fu pubblicato l’11 ottobre 1971, io non ero ancora nata eppure lo sento attuale come pochi testi dei giorni nostri… Viene spesso citato come uno dei brani musicali più belli della storia della musica rock. Lennon affermò che il brano era: “anti-religioso, anti-nazionalista, anti-convenzionale e anti-capitalista, e viene accettato solo perché è coperto di zucchero”. Yoko Ono disse che il messaggio di Imagine si poteva sintetizzare dicendo che...

Patch Adams

in Al Cinema col Coach, Rubriche

Il personaggio reale ho avuto la fortuna di vederlo dal vivo e ho potuto VEDERE un genio vero e proprio che, come tutti quelli veri, ha dovuto lottare con una società conformata che non ha fatto altro che etichettarlo e perseguitarlo come “matto” e bisognoso di cure psichiatriche. Lui, per tutta risposta, si fa spazio tra i medici tradizionali e introduce la risoterapia nei primi anni settanta. Il film del 1998, con protagonista Robin Williams. tratto dalla sua autobiografia “Gesundheit: good health is a laughing matter” ovvero “La buona salute è una questione di risate.” Hunter Adams é un giovane instabile che tenta più volte il suicidio e ad un certo punto, dopo l’ennesimo tentativo decide di farsi ricoverare in un ospedale psichiatrico. Una grande fonte di ispirazione per lui fu il suo compagno di stanza che gli fece notare come non bisogna limitarsi a quello che vediamo, ma...

Il contrario di tutto è qualcosa…

in Punti di vista

Una delle ipnosi collettive più gettonate è quella che riguarda l’idea che si ha di se stessi… Si vive nell’illusione che ciò che accade nel mio raggio di azione o in mia prossimità sia cosa mia e soprattutto si prende per vera in maniera assoluta… Ancora più se si tratta di cose che accadono dentro di me… Parlo di illusione perché è proprio di questo che si tratta… Proviamo ad andare per ordine. Noi siamo contenitori o, se vogliamo usare un’altra metafora, siamo la casa e, come tutte le case, ospita… In questo caso gli ospiti sono i pensieri, le idee, le emozioni, i sentimenti, le convinzioni, le abitudini, le competenze, ecc… Essendo io la casa ho la facoltà e il potere di scegliere quanto farli soggiornare presso me e quando mandarli via… E fino a qui tutto fila… La cosa bella è che nulla ci appartiene, è che ci...

Cosa ti rende unico?

in Punti di vista

Oggi più che mai gli slogan motivazionali la fanno da padrone in un mondo dove correre, competere, “vincere” sembra essere la priorità assoluta e non solo…in un mondo dove o ti uniformi a questo oppure sei relegato in un angolino e ti si guarda come si guarda il “perdente” di turno. … ma facciamo un po’ di chiarezza! Siamo sicuri di avere ben chiaro e quali siano i parametri da considerare quando si parla di vincere o perdere? Siamo certi di poter generalizzare così come si fa di solito, in un mondo dove ci dovrebbe essere posto e spazio per tutti? Non può essere che se uno si considera vincente perché è uno che sta sul pezzo, che sacrifica tutto per ottenere risultati a lavoro e guadagnare di più e un altro, invece, si considera vincente perché ha deciso di voler trascorrere quanto più tempo possibile con le persone che ama, magari guadagnando...

Pin It on Pinterest