FacebookTwitter

Halleluja

Share On GoogleShare On FacebookShare On Twitter

Almeno una volta nella vita tutti hanno ascoltato questa canzone e sono rimasti colpiti dall’emozione che suscita…
Decine le versioni e ultimamente, con la morte del suo immenso autore e poeta Leonard Cohen, sono aumentate notevolmente.

E’ un testo del 1984 e fin dal suo esordio ha subìto tantissime variazioni dall’autore stesso tanto che non le può essere attribuito un significato specifico e univoco visto che Cohen ha scritto oltre 80 strofe per questa canzone…
Comunque sia, diciamo che la prima versione riprende alcuni passi religioni, nelle versioni successive il testo si riempie di allusioni erotiche, sentimenti contrastanti, ribellioni, violenze, ecc….

“Questo mondo è pieno di conflitti e pieno di cose che non possono essere unite ma ci sono momenti nei quali possiamo trascendere il sistema dualistico e riunirci e abbracciare tutto il disordine, questo è quello che io intendo per alleluia.
La canzone spiega che esistono diversi tipi di alleluia e tutte le alleluia perfette e infrante hanno lo stesso valore.
È un desiderio di affermazione della vita, non in un qualche significato religioso formale, ma con entusiasmo, con emozione.
So che c’è un occhio che ci sta guardando tutti.
C’è un giudizio che valuta ogni cosa che facciamo.” (L. Cohen)

Diciamo che questa poesia musicata tocca al di là del testo in maniera personale proprio per il titolo che si porta dietro.
Nell’uso comune la parola hallelujah richiama qualcosa di superiore, un’espressione di gratitudine, di benvenuto, di accoglienza verso qualcosa di grande, di sperato, di “magico” e miracoloso ecco perché questo capolavoro colpisce tanto l’anima di chi lo ascolta.

La prima volta che l’ho fatta ascoltare alla mia nipotina ricordo che appena finita, dopo averla ascoltata in religioso silenzio, mi ha detto: “ancora”…
…e la seconda volta l’ha ascoltata ad occhi chiusi con la manina sul cuore e intonando il ritornello…
Se non è magia questa…

Riposto in video la versione originale, ma vi invito ad ascoltarla nelle molteplici versioni di tanti artisti, tra le mie preferite quella di Jeff Barckley, Bon Jovi, i Pentatonix.

Buon ascolto…

 

 

TRADUZIONE TESTO
ALLELUIA

Ho sentito di un accordo segreto
Suonato da David e gradito al Signore
Ma a te della musica non importa poi molto, vero?
Beh, fa così:
La quarta, la quinta
La minore scende, la maggiore sale
Il re perplesso compone l’Alleluja
Alleluja
La tua fede era salda ma avevi bisogno di una prova
La vedesti fare il bagno dalla terrazza
La sua bellezza e il chiaro di luna ti vinsero
Lei ti legò
Alla sedia della cucina
Ti spaccò il trono, ti rase i capelli
E dalle labbra ti strappò l’Alleluja.
Alleluja
Dici che ho pronunciato il Nome invano
Ma se non lo conosco nemmeno il Nome
Ma anche se fosse, a te poi cosa importa?
C’è un’esplosione di luce
In ogni parola
E non importa se tu abbia sentito
La sacra o la disperata Alleluja
Alleluja
Ho fatto del mio meglio, non era granché
Non provavo nulla, così ho provato a toccare
Ho detto il vero, non sono venuto per prenderti in giro
E anche se
è andato tutto storto
Mi ergerò davanti al Dio della Canzone
E dalle mie labbra altro non uscirà che Alleluja
Alleluja…

 

 

TESTO ORIGINALE

HALLELUJAH

Now I’ve heard there was a secret chord
That David played, and it pleased the Lord
But you don’t really care for music, do you?
It goes like this
The fourth, the fifth
The minor fall, the major lift
The baffled king composing Hallelujah
Hallelujah (x4)
Your faith was strong but you needed proof
You saw her bathing on the roof
Her beauty and the moonlight overthrew you
She tied you
To a kitchen chair
She broke your throne, and she cut your hair
And from your lips she drew the Hallelujah
Hallelujah (x4)
You say I took the name in vain
I don’t even know the name
But if I did, well really, what’s it to you?
There’s a blaze of light
In every word
It doesn’t matter which you heard
The holy or the broken Hallelujah
Hallelujah (x4)
I did my best, it wasn’t much
I couldn’t feel, so I tried to touch
I’ve told the truth, I didn’t come to fool you
And even though
It all went wrong
I’ll stand before the Lord of Song
With nothing on my tongue but Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah…

 

 

 

 

Commenti

commenti

Pin It on Pinterest

Share This