FacebookTwitter

Ancora qui

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Una canzone che quando uscì nel 2009, come ogni volta che mi piace qualcosa, condivisi subito la cosa con le persone a me più vicine. Ricordo l’emozione di alcune frasi specifiche: “Spogliarsi di ogni incertezza, inseguire un canto Anche se per gli altri sarà follia” “Essere il primo a tutti i costi davvero stanca Voglio respirare poesia, La mia!” “Se il coraggio un premio non è, cos’è?” “Lascia la porta spalancata alla vita Anche se l’hanno umiliata, brutalizzata”. Era un momento di fortissimo cambiamento per me, stavo cambiando ancora città per una nuova avventura, una nuova sfida e questa canzone fu la colonna sonora di quell’intenso, straordinario, stravolgente periodo. Ancora oggi l’ascolto mi riporta a forti emozioni perché io la leggo come una dedica a se stessi, una dedica precisa nel momento in cui ti ricongiungi con ogni parte di te, ti ritrovi, ti saluti come se ti...

Halleluja

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Almeno una volta nella vita tutti hanno ascoltato questa canzone e sono rimasti colpiti dall’emozione che suscita… Decine le versioni e ultimamente, con la morte del suo immenso autore e poeta Leonard Cohen, sono aumentate notevolmente. E’ un testo del 1984 e fin dal suo esordio ha subìto tantissime variazioni dall’autore stesso tanto che non le può essere attribuito un significato specifico e univoco visto che Cohen ha scritto oltre 80 strofe per questa canzone… Comunque sia, diciamo che la prima versione riprende alcuni passi religioni, nelle versioni successive il testo si riempie di allusioni erotiche, sentimenti contrastanti, ribellioni, violenze, ecc…. “Questo mondo è pieno di conflitti e pieno di cose che non possono essere unite ma ci sono momenti nei quali possiamo trascendere il sistema dualistico e riunirci e abbracciare tutto il disordine, questo è quello che io intendo per...

Imagine

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Immagina… Già nel titolo c’è un invito alla speranza, alla creazione e al ricordo, a costruire qualcosa di più bello della realtà attuale, e più che all’immaginazione sembra un richiamo a ricordare, visto che gli elementi interessati sono interpretazioni reali se guardati dal giusto punto di vista… Imagine è il brano musicale più celebre di John Lennon durante la sua carriera da solista, dopo lo scioglimento dei Beatles. Fu pubblicato l’11 ottobre 1971, io non ero ancora nata eppure lo sento attuale come pochi testi dei giorni nostri… Viene spesso citato come uno dei brani musicali più belli della storia della musica rock. Lennon affermò che il brano era: “anti-religioso, anti-nazionalista, anti-convenzionale e anti-capitalista, e viene accettato solo perché è coperto di zucchero”. Yoko Ono disse che il messaggio di Imagine si poteva sintetizzare dicendo che...

Father and son

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Fin dalle prime note una sorta di tenerezza infinita mi prende allo stomaco. Sarà perché è un pezzo che parla di famiglia, sarà per la profonda e spessa voce di Cat Stevens, sarà perché il pensiero va nell’immediato a mio padre, sarà per tutte queste e altre ragioni che hanno poco di logico, certo è che questo brano è uno dei pochi tributi al rapporto, seppur complesso, tra padre e figlio e senza dubbio una delle canzoni più celebri della storia del progressive rock. È messo in scena il conflitto generazionale vecchio quanto il mondo, ma messo giù con una delicatezza infinita e si lascia contornare dall’amore immenso che c’è alla base e che va oltre ogni apparente contrasto. Se vogliamo possiamo vedere il messaggio anche da una prospettiva più ampia, quella che abbraccia noi come figli e qualcosa di più grande come Padre, che bistrattiamo o contrastiamo quando le cose...

Beautiful that way

in Collegamenti Musicali, Rubriche

I più la conoscono come il tema del maestro Piovani più famoso della colonna sonora del film premio Oscar “La vita è bella”, nella sua straordinaria, delicata, forte, impattante versione di Noa… Piovani propone alla cantante israeliana di comporre i versi di questo meraviglioso tema e lei accettò la sfida perché fu amore a prima vista. La stessa Noa in un’intervista ha spiegato: “Nicola Piovani mi chiese di scrivere dei versi per due suoi temi tratti dal film “La vita è bella” di Benigni. “Buongiorno Principessa” era un po’ troppo lento ed i versi non si adattavano bene. Quando, invece, ho sentito quello che poi è diventato “Beautiful that way” ne sono stata subito conquistata. E’ stato come se la musica mi avesse detto: per favore, scrivi i versi per me”. Noa fa letteralmente sua (e di tutti gli ebrei, come dirà in un’altra intervista) quella...

Temporale

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Ed eccomi con il primo articolo riguardante un testo italiano e non potevo non iniziare dall’artista che più sento vicino a me: Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti! A volte mi trovo a dover quasi giustificare questa mia passione verso il suo l’operato. Chiedo appunto di leggere fino in fondo anche se non è tra i tuoi preferiti…🙏 È proprio vero che per alcuni personaggi non sono contemplate vie di mezzo o li si odia o li si ama. Di Jovanotti non amo solo il prodotto finale, quindi le canzoni in sé, che comunque adoro, quanto il viaggio che lui fa e condivide per arrivarci, la preparazione, gli up e down, la creazione e la distruzione, l’ispirazione, l’insoddisfazione, le letture, i viaggi, le influenze… Come tutti gli appassionati, ( e chi ha una passione mi può capire…), ho letto tutto il leggibile e ascoltato tutto l’ascoltabile che lo...

Pin It on Pinterest