FacebookTwitter

Eddie The Eagles – Il coraggio della follia

in Al Cinema col Coach, Rubriche

Film del 2016 tratto dalla vera storia del Britannico Eddie the eagles Edwards che nel 1988, contro tutto e tutti, contro ogni pronostico, credendo solo ed esclusivamente nel suo sogno che lo ha guidato fin da bambino, partecipa alle olimpiadi invernali del Canada diventando il primo atleta britannico a partecipare a tale competizione nel salto con gli sci. Ha sempre avuto dalla sua parte la madre e sempre contro il padre. Lui, un ragazzo goffo e fuori da ogni canone dell’immaginario dello sportivo, mette a punto una vera e propria impresa senza precedenti. Ciò che colpisce del protagonista è il rappresentare l’emblema di colui che è completamente guidato da un sogno, perché quando si ha il coraggio di inseguirlo non esiste ostacolo, non esiste giudizio, non esiste sconfitta che ti fa cedere di un solo millimetro dal raggiungerlo. È un meraviglioso messaggio che può essere...

Ancora qui

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Una canzone che quando uscì nel 2009, come ogni volta che mi piace qualcosa, condivisi subito la cosa con le persone a me più vicine. Ricordo l’emozione di alcune frasi specifiche: “Spogliarsi di ogni incertezza, inseguire un canto Anche se per gli altri sarà follia” “Essere il primo a tutti i costi davvero stanca Voglio respirare poesia, La mia!” “Se il coraggio un premio non è, cos’è?” “Lascia la porta spalancata alla vita Anche se l’hanno umiliata, brutalizzata”. Era un momento di fortissimo cambiamento per me, stavo cambiando ancora città per una nuova avventura, una nuova sfida e questa canzone fu la colonna sonora di quell’intenso, straordinario, stravolgente periodo. Ancora oggi l’ascolto mi riporta a forti emozioni perché io la leggo come una dedica a se stessi, una dedica precisa nel momento in cui ti ricongiungi con ogni parte di te, ti ritrovi, ti saluti come se ti...

La Forza del Campione

in Al Cinema col Coach, Rubriche

Film del 2006, un vero concentrato di insegnamenti di vita che se consapevolizzati portano dritto dritto verso una delle più alte evoluzioni. Il film di per sé, specialmente all’inizio, può risultare un pò lento, ma ogni volta che si vede la moto avvicinarsi alla stazione di servizio ti metti in punta in punta sulla sedia e aspetti una nuova rivelazione. Nell’ultimo appuntamento dal vivo “ Al Cinema col Coach”, ho deciso di proiettare questo film e il risultato è stato illuminante, proprio come mi aspettavo. Nella discussione post visione sono emersi tantissimi messaggi, tanti insegnamenti e, naturalmente ognuno ha colto maggiormente messaggi più vicini alle esigenze del momento. E’ stato molto interessante per loro confrontarsi e ascoltare da altri messaggi che a loro erano completamente sfuggiti e questo dà ancora di più il senso di quanto il grado di consapevolezza di ognuno faccia...

Halleluja

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Almeno una volta nella vita tutti hanno ascoltato questa canzone e sono rimasti colpiti dall’emozione che suscita… Decine le versioni e ultimamente, con la morte del suo immenso autore e poeta Leonard Cohen, sono aumentate notevolmente. E’ un testo del 1984 e fin dal suo esordio ha subìto tantissime variazioni dall’autore stesso tanto che non le può essere attribuito un significato specifico e univoco visto che Cohen ha scritto oltre 80 strofe per questa canzone… Comunque sia, diciamo che la prima versione riprende alcuni passi religioni, nelle versioni successive il testo si riempie di allusioni erotiche, sentimenti contrastanti, ribellioni, violenze, ecc…. “Questo mondo è pieno di conflitti e pieno di cose che non possono essere unite ma ci sono momenti nei quali possiamo trascendere il sistema dualistico e riunirci e abbracciare tutto il disordine, questo è quello che io intendo per...

Mangia prega ama

in Al Cinema col Coach, Rubriche

Le opinioni su questo film sono controverse, la critica lo ha stroncato, ma come già detto , questo è uno dei motivi che mi spinge a guardare ciò che la convenzione scarta…😉 Questo film del 2010 lo amo molto perché, al di là della storia molto bella, un viaggio di ricerca, è l’atmosfera che respiro al solo ricordo del film che più mi appassiona. La colonna sonora, i posti, le motivazioni, il viaggio… La trama è davvero semplice: una scrittrice newyorkese, sposata con un professionista, con una bellissima casa, una bellissima vita (all’apparenza)… che all’improvviso si “sveglia” e si accorge di aver costruito minuziosamente  una vita non sua, che non le appartiene. Da qui parte il viaggio verso se stessa… Dal “risveglio” appaiono le prime difficoltà di chiunque abbia sperimentato un’esperienza simile e cioè…comunicare la...

Imagine

in Collegamenti Musicali, Rubriche

Immagina… Già nel titolo c’è un invito alla speranza, alla creazione e al ricordo, a costruire qualcosa di più bello della realtà attuale, e più che all’immaginazione sembra un richiamo a ricordare, visto che gli elementi interessati sono interpretazioni reali se guardati dal giusto punto di vista… Imagine è il brano musicale più celebre di John Lennon durante la sua carriera da solista, dopo lo scioglimento dei Beatles. Fu pubblicato l’11 ottobre 1971, io non ero ancora nata eppure lo sento attuale come pochi testi dei giorni nostri… Viene spesso citato come uno dei brani musicali più belli della storia della musica rock. Lennon affermò che il brano era: “anti-religioso, anti-nazionalista, anti-convenzionale e anti-capitalista, e viene accettato solo perché è coperto di zucchero”. Yoko Ono disse che il messaggio di Imagine si poteva sintetizzare dicendo che...

Pin It on Pinterest